Medicina e Mediterraneo

MED E MED onlus

Medicina e Mediterraneo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

da: Bernabè http://www.bernabe.it del 31/08/2001 ore 15:55:29

Medici in Tasca
  31/08/2001 - 12:55:29
 

E' destinato a diventare un testo indispensabile per chiunque voglia viaggiare, per motivi turistici, di studio o di lavoro, nei Paesi del bacino del Mediterraneo. Parliamo del secondo fascicolo del libro in tre volumi tascabili - la Storia, la Sanità e i Progetti - dell'associazione senza scopo di lucro MED e MED Onlus, "Medicina nel Mediterraneo". In questi fascicoli si trovano le informazioni necessarie per un'assistenza sanitaria sempre al massimo livello anche al di fuori dei nostri confini. Ad esempio, per un turista che malauguratamente dovesse avere bisogno di un medico specialista nel corso di un soggiorno in uno dei paesi del bacino del Mediterraneo, sul volume dedicato alla Sanità sarà possibile trovare un elenco di nomi, indirizzi e numeri di telefono ai quali ci si potrà affidare con la massima fiducia. E lo stesso vale per quanto riguarda gli altri Stati (più di trenta!) "recensiti" dal volume. Il fascicolo, che permetterà di portare nello zaino, assieme a sacco a pelo e costume da bagno, anche la sicurezza sanitaria, a fine settembre sarà disponibile al grande pubblico sia in versione cartacea che on-line. In queste pubblicazioni sono altresì presenti le regole e il "codice etico" dell'associazione MED e MED Onlus, il cui scopo è quello di creare una rete di comunicazione tra specialisti della Medicina, abbattendo barriere troppo spesso penalizzanti per chi vive in regioni in cui le strutture sanitarie sono ancora da migliorare. L'Onlus - il cui presidente è l'ammiraglio Luciano Zappata e alla cui direzione tecnico-scientifica opera una delle figure più note dell'oncologia italiana, il clinico e ricercatore Luigi Gentilini - impiega la "medicina a distanza", di cui sottolinea le enormi potenzialità.
Proprio sulla telemedicina punterà i riflettori il secondo Congresso internazionale dell'Associazione Italiana di Telemedicina e Informatica Medica che si terrà a Palermo dal 23 al 25 settembre, organizzato dall'ARNAS Ospedali Civico e Benfratelli. Ad inaugurare i lavori, il 23, sarà il direttore generale dell'ARNAS, avvocato Carmelo Piazza.
Le sessioni in calendario. Lunedì 24: Stato dell'arte e prospettive della Telemedicina e Informatica Medica; Ambiti applicativi e progetti regionali; Applicazioni in cardiologia e radiologia; Temi di formazione con la telemedicina (spazio gestito da MED e MED Onlus).
Martedì 25: Infrastrutture di telecomunicazione e piattaforme di Telemedicina; Sessione internazionale; Teleformazione in sanità e internet in medicina; Sistemi informativi clinico-ospedalieri.