Medicina e Mediterraneo

MED E MED onlus

Medicina e Mediterraneo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SOCIETY 21.02.2002 - 16:39:23

Riflettori su oncologia e IORT

Fin quando le ricerche dell'ingegneria genetica su DNA, cellule staminali e clonate o su anticorpi specifici o associati a farmaci usati come proiettili non avranno giustificato, con risultati concreti, i finanziamenti e le raccolte di denari, la cura del cancro si baserà sempre sulla prevenzione, sull'exeresi chirurgica combinata all'ipertermia, alle cure neo o adiuvanti e alla radioterapia post o intraoperatoria, la IORT. Quest'ultima tecnica - come spiega il professor Luigi Gentilini sul sito della MED e MED Onlus - seppur accreditata da rigorosi trials clinici internazionali, è fino ad oggi troppo poco impiegata. Le principali difficoltà derivano da: problematiche organizzative, dal rapporto costi-benefici e da preconcetti derivati da tabù piuttosto che da rigore scientifico. MED e MED Onlus organizza, il 21 aprile presso L'Auditorium del "Seraphicum" a Roma, una giornata di confronto-dibattito tra specialisti del bacino mediterraneo che impiegano la tecnica IORT e altri che, pur apprezzandola, non l'applicano perché non hanno ancora maturato i tempi della preparazione o superato quelli della burocrazia. AI termine del Congresso verranno assegnate dieci "Congress Card". Ciascuna Card darà diritto all'iscrizione ad un Congresso di argomento oncologico c/o radioterapico, italiano o internazionale, incluso viaggio e alloggio (esclusi gli optionals). Possono partecipare all'assegnazione delle Cards tutti i medici, con età massima di 40 anni, di qualsiasi specialità e nazionalità, che abbiano inviato un elaborato a scelta sul tema del Congresso, della lunghezza di 1000 battute circa entro I'11 aprile 2002 in formato elettronico (preferibilmente in word compatibile) ai seguenti indirizzi di posta elettronica: hitesys.spa@flashnet.it  info@med-med.net